Italy FlagITALIANI ALL'ESTERO

TONY D'AVERSA SENATORE
Tony D'Aversa

Manifesto dei valori

"L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione". (Articolo 1 della Costituzione italiana). Il resto lo abbiamo scritto qui.

Il Nostro Programma

Il progetto di Liberi e Uguali nasce per restituire speranza nella democrazia a milioni di cittadine e cittadini che oggi non si sentono più rappresentati da nessuno e che hanno bisogno di un cambiamento concreto nell’interesse dei molti che hanno poco e non dei pochi che hanno troppo.

Programma: Ripartizione America settentrionale e centrale

  • Sportello unico per i servizi al cittadino e, quindi, informazioni più facili e maggiore assistenza per i nostri connazionali. Ad esempio, agevolazione del pagamento delle tasse e delle utenze in Italia attraverso un unico canale (app, website e così via);
  • Consolati potenziati per snellire e facilitare le pratiche attraverso assunzioni di personale locale;
  • Massimo impegno per il riacquisto della cittadinanza per coloro che l’hanno persa e per il disbrigo delle pratiche di residenza per i nuovi arrivati;
  • Revisione dei working VISA per i giovani italiani e canadesi al di sotto dei 35 anni attraverso la revisione dell’accordo bilaterale sui working visa: oggi i giovani italiani e i giovani canadesi sono penalizzati rispetto a qualsiasi altra nazione: i nostri giovani italo-canadesi possono trasferirsi in Italia, per lavoro, solo per 6 mesi, e viceversa gli Italiani che vogliono venire in Canada;
  • Maggiori risorse per i Patronati, le Associazioni e i Clubs; punti di riferimento per i molteplici servizi alla comunità e vere Case d’Italia all’estero;
  • Riforma e potenziamento della scuola italiana all’estero: meno precariato, più risorse e più continuità didattica di qualità;
  • Favorire e facilitare il commercio internazionale verso il Centro e il Nord America da parte delle piccole e medie imprese italiane attraverso Istituti finanziari statali dedicati;
  • Il salario minimo garantito (minimum wage) è una delle consolidate e buone pratiche del sistema nord americano da replicare nel bel paese;
  • Revisione della legge fiscale sugli immobili dei residenti all’estero; abolizione dell’IMU (property tax) sulla casa in Italia;
  • Dare valore alle enormi competenze delle comunità all’estero nei settori della Ricerca e dell’Università;
  • Nuova legge elettorale per l’estero: legalità, politiche contro ogni forma di diseguaglianza, garanzia di rappresentanza delle comunità;
  • Promozione del turismo culturale: agevolazioni turistiche per i nostri connazionali in visita in Italia (“Discovery Italy card”: un programma per la promozione del turismo italiano);
  • Maggiori relazioni commerciali con il Nord America. Ad esempio con l’entrata in vigore del CETA e l’incertezza del trattato NAFTA, abbiamo la possibilità di incentivare gli scambi economici fra idue paesi con un notevole beneficio per entrambe le parti;
  • Raccolta e schedatura del materiale audio-visivo che racconta la storia delle nostre comunita’ in nord-America per lasciare un segno tangibile del nostro percorso in collaborazione con enti italiani e canadesi (Pier 21Halifax. Ellis Island Museum- Museo dell’Emigrazione Italiana).

Strong Values | Strong Faith | Strong Results | Strong Leadership

TONY D’AVERSA è un imprenditore italo-canadese nato a Toronto da genitori italiani. È presidente e fondatore della Big Paper America Inc, un’azienda leader e innovativa nel settore del packaging per prodotti alimentari che sono orgogliosamente “Made in Italy”.

Lui ha cominciato la sua carriera di imprenditore da ragazzo seguendo I’esempio di suo padre Aurelio e dei suoi zii Ezio, Pasquale e Nino D’Aversa. La famiglia D’Aversa è radicata nella comunità italiana in Canada da 50 anni e da sempre si è dedicata al servizio di tutti gli italiani.

Tony D'Aversa

Tony è infatti attivo all’interno della comunità ed è sponsor di eventi e progetti che sostengono lo sviluppo economico, la cultura e la solidarietà.
Lui è:

  • membro del consiglio di amministrazione di una delle più grandi cooperative di ‘Business Improvement Area’ del Canada con 2500 aziende abbonate.
  • fondatore e membro del consiglio di amministrazione del festival del cinema italiano in Canada.
  • ideatore del primo parco/museo dedicato agli aborigeni canadesi – secondo le direttive indicate dall’ONU per il riconoscimento e il riscatto della loro cultura e dei loro valori.
  • volontario della parrocchia durante la messa domenicale e sostenitore del “Village of Hope”, orfanotrofio in Tanzania dove i bambini malati di HIV/AIDS vengono accuditi con dignità, rispetto e amore.

Tony è sposato da 23 anni, ha due figli e un piccolo cagnolino di nome Charly.

SENATORE - Marzo 4, 2018

Come votare. How to vote.

Come votare. How to vote.

Grazie per la fiducia. Thank you for your trust.

Stay in touch

Enter your email to sign up for updates

Click here